EST SINE DIE | Aurora
18849
product-template-default,single,single-product,postid-18849,theme-bridge,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,wp-featherlight-captions,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,columns-4,qode-theme-ver-1.0,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

Aurora

Urna per ceneri di cremazione realizzata in cartone alveolare certificato FSC.
Progettata e realizzata in Italia in modo artigianale.


completa di:

sacchetto con semi di albero
cartellino descrittivo della divinità Aurora

La versione dell’URNA DA AFFIDO (con portafoto) comprende:
portafoto, targa per incisione ed estrattore portafoto.
La versione dell’URNA DA DISPERSIONE comprende il sacchetto per le ceneri biodegradabile.
Al posto del portafoto ha la superficie liscia con la sagoma dell’albero o altra personalizzazione incisa nel cartone.


Colori

NERO – NERO/AVANA – AVANA/NERO – AVANA – BIANCO/AVANA -BIANCO


Portafoto Disponibile in colore: bianco nero dorato e alluminio


Dimensioni Urna

H = cm 16 – L = cm 32 – P = cm 32 – Capacità lt 4,9

Dimensioni Portafoto

H = cm 8 – L = cm 8


Curiosità

Aurora era la Dea dell’alba. Chiamata a portare la luce del giorno prima agli Dei e poi alla gente comune, si rinnovava ogni giorno al sorgere del Sole e volava attraverso il cielo, annunciando l’arrivo del mattino.

I suoi fratelli erano il sole e la luna. Aveva molti mariti ed era madre dei venti del nord (Borea), dell’est (Euro), dell’ovest (Zefiro) e del sud (Noto).

Uno dei mariti fu il vecchio Titone, uomo per il quale la Dea aveva ottenuto da Giove l’immortalità ma, per un errore nella richiesta, non la perenne giovinezza. Aurora era raffigurata in rosso e giallo volando nel cielo su un carro trainato da due o piu’ cavalli bianchi.

Iscriviti alla newsletter di EST SINE DIE!
subscribe to EST SINE DIE newsletter!